Investigatori privati campani ai tempi del corona virus

Investigatori privati campani ai tempi del corona virus:

In data 21 Marzo presso la sede della presidenza regionale Federpol, La Segretissima Investigazioni di Salerno sita in via Gaeta, 38, vi è stata la prima azione di proselitismo.

Ha visto la partecipazione di investigatori campani e simpatizzanti, iscritti e non alla Federpol.

Investigatori privati campani ai tempi del corona virus

Videoconferenza gruppo investigatori privati campani e simpatizzanti

Il fine era quello di voler sensibilizzare gli investigatori privati campani, rispetto alle prescrizioni derivanti dalle disposizioni dei DPCM in merito al Covid 19.

Si è svolta pertanto una videoconferenza, in linea con le  indicazioni governative in materia del contenimento e diffusione del corona virus.

 

Avv. Imposimato Recapiti inquadra e scarica

Speaker di eccezione, l’avvocato Agostino Imposimato, penalista del foro di Caserta. Lo stesso ha argomentato ai detectives campani, gli scenari derivanti da una denuncia ex art. 650 cp., inoltre ha illustrato i rischi derivanti da un accertamento di falsa attestazione o dichiarazione mendace ad un pubblico ufficiale.

Il workshop ha destato molto interesse tra gli 007 campani, infatti questo primo incontro a distanza  ha coinvolto 18 realtà affermate nel settore.

Avendo pubblicizzato l’evento nei canali pertinenti, sono giunte da parte di colleghi richieste di informazioni come esplicate nel workshop.

Si fa presente che successivamente il DPCM del 22 Marzo 2020 ha modificato lo stato delle sanzioni.

Il presidente Giancarlo D’Amore, dopo questa prima azione di proselitismo, si augura di poter acquisire ulteriori professionalità per la Federpol, circa il settore delle investigazioni private e della sicurezza.

Lieti di questo primo riuscito evento, proseguiremo nell’intento di continuare a collaborare e divulgare, sperando in un numero sempre più nutrito di adesioni.

 

Lascia il tuo commento

Please enter your name.
Please enter comment.