+39 3386661271                Scrivici

Dal 1954 conquistiamo la vostra fiducia.

Difficoltà con stipendi si suicida imprenditore

Un 61enne imprenditore metalmeccanico si è tolto la vita nella sua  impresa di Umbertide (PR), spiega il gesto in un biglietto dicendo che non riusciva più a pagare i suoi operai, perchè la banca non gli faceva più credito.

E' stato trovato impiccato nel sottoscala della'zienda da un suo operaio.

Proprio ieri gli operai, avevano organizzato uno sciopero per gli stipendi non ricevuti. Oggi l'imprenditore avrebbe dovuto trovare un accordo con i sindacati.

Sono in corso indagini.

Fonte: Repubblica

 

PREVENZIONE DROGA - CLICCA QUI

Prevenzione droga.jpg3 e