carabiniere in stato di ebrezza

Carabiniere ubriaco viaggia in senso opposto, un deceduto e due feriti a Lecce

Ha viaggiato per più di 10 chilometri contromano. Carabiniere ubriaco è stato tratto in arresto accusato di omicidio stradale.

Carabiniere ubriaco della forestale ha causato la morte di un uomo nonchè ferito un altro oltre lui in un sinistro stradale.

L’uomo viaggiava su una Bmw, ha preso in senso inverso la statale 613 Lecce-Brindisi e l’ha quindi percorsa per più di 10 chilometri.

L’impatto si è verificato lo scorso sabato mattina alle 4,30 circa. I due feriti ciò nonostante non versano in gravi condizioni. Il militare sottoposto a prova dell’alcool in ospedale è risultato positivo.

Carabiniere ubriaco e l’impatto tra i veicoli

Rintraccio Posto di Lavoro – Clicca qui per info

Il veicolo condotto dal carabiniere in stato di ebrezza Giuseppe Calianno, ha impattato frontalmente con una Renault Clio, su cui viaggiavano un 59enne Desiderio Serio di San Donaci (BR) ed un amico. I due stavano tornando a casa a fine serata passata in un locale di Lecce.

Il sig. Serio che lavorava presso il comune di Brindisi è così deceduto, invece l’amico ha riportato solo ferite. Ferito altresì il carabiniere di Brindisi che lavorava come forestale a Matera.

Il militare è stato pertanto tratto in arresto, accusato di omicidio stradale.

Il pm ha condannato l’uomo ai domiciliari ma senza il vincolo della sorveglianza. Il carabiniere peraltro ricoverato al momento  presso il reparto di ortopedia, dove gli viene notificato dalla polizia stradale il provvedimento di custodia cautelare.

Fonte: TGCOM24

 

Lascia il tuo commento

Please enter your name.
Please enter comment.